Blog Nitro

Nitronaut Intern Series: Dake Ying, stagista finanziario

Dake 2 - 1 .jpg

Gli stagisti Nitro sono una razza umana rara. Sono affamati di esperienza nel mondo del lavoro e di intraprendere un lavoro che abbia un impatto su un'organizzazione. Dake Ying ci viene dalla UC Berkeley, dove sta studiando economia e informatica, ed è un membro della squadra di Cal Volley.

Dake ha trovato l'opportunità di stagista finanziario con Nitro attraverso una risorsa scolastica online, Callisto.

Sappiamo che stavi guardando altri stage: perché hai scelto Nitro?

Molte start-up erano nelle prime fasi della loro attività e mi offrivano posizioni nell'analisi dei dati, non nella finanza. Non solo la posizione di Nitro era allettante, ma la cultura qui è ciò che chiamerei "freddo". Tutti sono rilassati; anche se stanno lavorando sodo, non descriveresti nessuno come stressato. Inoltre, tutti vogliono vedersi avere successo e questo si riflette nel modo in cui l'intera azienda interagisce tra loro.

Puoi guidarci attraverso il tuo processo di intervista?

 Beh, prima ho avuto un colloquio telefonico con Rachel, una delle Talent Ambassador. Abbiamo parlato del lavoro e lei mi ha fatto domande per conoscerti. Il passo successivo è stato un incontro nell'ufficio Nitro con il Finance Team. La maggior parte delle loro domande erano comportamentali, come come avrei affrontato determinate situazioni o sfide. Poi c'è stata una chiamata Skype con Candice in Australia – lei è il Controller, e poi un incontro finale con Gina, la nostra COO. L'intero processo è stato davvero fluido.

Cosa trovi di diverso tra la scuola e il mondo del lavoro?

 La principale differenza che trovo tra la scuola e il mondo del lavoro è che quando sei fuori dal lavoro, non hai tanti obblighi di cui preoccuparti a differenza della scuola dove sembra che ci siano sempre i compiti da fare o un semestre per cui studiare.

Come sono le tue mattine qui?

Per prima cosa, saluto Zags alla reception. In genere inizierò esaminando la mia e-mail e le mie attività. Le e-mail tendono a richiedere del tempo perché lavoro con clienti che desiderano maggiori informazioni o vogliono effettuare un pagamento. Una volta che ho ricevuto le mie e-mail, passo alla contabilità clienti e poi alla contabilità fornitori, oltre a scherzare con il resto del team finanziario, ovviamente.

 Cosa ti piace di più del lavoro qui in Nitro?

 Penso che senza dubbio dovrei dire le interazioni che ho sperimentato. Sono le persone che rendono così bello lavorare in questa azienda. In un giorno normale c'è sempre almeno un evento esilarante che si verificherà. Mi piace ascoltare Matt (un fan dei Giants) e Greg (un fedele fan di A) scherzare tra loro sul baseball – quando l'ufficio è andato a una partita di Giant Vs A è stato particolarmente divertente ascoltare loro due. Tutti in ufficio si divertono e mantengono un atteggiamento positivo, il che rende l'andare al lavoro qualcosa da aspettarsi ogni mattina.

Quale pensi che sia il tuo più grande take away?

Ho un'idea migliore di come funziona il back-end di un'azienda. La finanza non è considerata l'aspetto più divertente di un'azienda, ma è mission-critical e il lavoro che svolgo è importante.

Quali sono i tuoi progetti dopo la laurea? Qualche idea su cosa vuoi fare?

Non ho ancora il 100 % chiaro su cosa voglio fare quando mi diplomerò perché sto seguendo due major che non sono molto simili. Non sono ancora sicuro di essere più adatto per la finanza o per l'ingegneria del software. Quello di cui sono abbastanza certo è che voglio rimanere nella cultura delle startup, che ritengo sia un ottimo ambiente per lo sviluppo di abilità sia tecniche che interpersonali e che consenta una migliore comunicazione e attitudine.

L'esperienza di Dake è solo una delle nostre storie di stagista, con altre in arrivo! Puoi trovare le nostre attuali offerte di tirocinio e tempo pieno qui . Ti piacciono le storie degli stagisti? Leggi di altri stagisti Nitro come Jennifer Wu.

Futuro del lavoro

Il Rapporto sulla produttività di Nitro 2022

Scopri come la pandemia ha trasformato la produttività, i flussi di lavoro e le iniziative digitali, nonché le tendenze e le tecnologie che plasmano il lavoro in 2022 e oltre.