Blog Nitro

Le 3 tendenze principali che plasmano il modo in cui il lavoro verrà svolto in futuro

Donna lavoro a distanza
Lavorare a distanza
sturti/Getty Images

Ora è il momento di fermarsi e guardare attraverso l'azienda per identificare cosa potrebbe trattenerti.

È di nuovo quel periodo dell'anno, il momento in cui le aziende fanno previsioni su ciò che porterà il nuovo anno. Date tutte le ricerche che abbiamo fatto su come il lavoro funziona (o non funziona), volevo condividere le prime tre tendenze che vedo emergere. Riteniamo che quest'anno domineranno le agende e le priorità dei dirigenti e dei leader IT, poiché cercano di rendere più facile per i dipendenti lavorare ovunque si trovino, ora e in futuro.

1 . A distanza

Può essere banale (e ovvio), ma il lavoro a distanza è qui per restare. La pandemia ha trasformato il lavoro in remoto da un vantaggio utile a una necessità per i lavoratori della conoscenza di tutto il mondo nell'economia digitale. Andando avanti, dopo la pandemia, è chiaro che le opzioni di lavoro a distanza e ibride dovranno far parte del mix di un'organizzazione.

Con la riapertura degli uffici, la nostra ricerca mostra che il 46 % dei lavoratori prevede di lavorare da casa (WFH) più frequentemente dopo la fine della pandemia. Per alcuni, WFH è un rompicapo. Secondo Resume Builder , il 29 % dei lavoratori è alla ricerca di un nuovo lavoro perché desidera continuare a lavorare da casa: abbiamo scoperto che il 75 % dei lavoratori ritiene che la WFH sia estremamente importante quando si valutano opportunità di lavoro future.

I datori di lavoro ne hanno preso atto, con molti che annunciano piani di lavoro ibridi, che supportano i dipendenti che lavorano parte del tempo in remoto e parte del tempo in ufficio. Per consentire con successo, le organizzazioni devono valutare tutte le loro politiche, processi e tecnologie per assicurarsi che siano posizionate per supportare ambienti di lavoro ibridi produttivi, a lungo termine.

2 . Digitalizzato e automatizzato

Come indicato in precedenza, le organizzazioni devono esaminare i propri processi e le proprie tecnologie per assicurarsi di poter offrire ai dipendenti ciò di cui hanno bisogno per svolgere il lavoro, in modo rapido ed efficiente. Ciò richiede l'adozione di strumenti di produttività in grado di digitalizzare e automatizzare i flussi di lavoro per aiutare i dipendenti a fare ciò che devono fare, eliminando il lavoro noioso, manuale e ripetitivo.

Durante la pandemia, le annotazioni PDF sono aumentate del 84 % e la firma elettronica del 60 %. Nel nostro studio il 70 % dei lavoratori ci ha detto che gli strumenti di collaborazione e produttività avrebbero un impatto estremamente positivo per portare a termine il lavoro, con una percentuale superiore al 50 % che indica che sarebbero in qualche modo o molto più produttivi con una soluzione di firma elettronica o PDF .

Rendere più facile ai dipendenti lo svolgimento del proprio lavoro è più importante che mai, viste le “ grandi dimissioni ” in atto. La prolungata pandemia ha molte persone che valutano la propria vita, di cui il lavoro è una parte importante. Resume Builder ha recentemente riferito che un lavoratore su quattro ha intenzione di lasciare il lavoro in 2022 - 42 % delle persone in cerca di lavoro desidera una posizione che gli appassiona di più.

I dipendenti che sono impantanati dai processi e intrappolati in un lavoro noioso e manuale probabilmente non rimarranno a lungo. Di conseguenza, la digitalizzazione e l'automazione dei flussi di lavoro per ridurre l'attrito sta diventando una priorità per i datori di lavoro che cercano di trattenere i lavoratori, aumentare la soddisfazione e migliorare la produttività complessiva.

3 . Standardizzato

In questo momento, è importante che le organizzazioni guardino seriamente al loro ambiente ed siano oneste su cosa funziona e cosa non funziona. Quindi devono apportare modifiche e standardizzare la tecnologia che consentirà ai dipendenti di svolgere al meglio il proprio lavoro. Come sottolinea il rapporto Accenture Technology Vision 2021 , "Per anni, le aziende sono state ottimiste nelle loro autovalutazioni, pensando di essere più avanti nella loro trasformazione digitale di quanto non siano in realtà".

Per trasformare veramente il modo in cui viene svolto il lavoro, la digitalizzazione e l'automazione devono essere intraprese come parte di una strategia olistica. Sfortunatamente, molte trasformazioni digitali sono state fatte su base ad hoc o frammentata. Non è raro vedere diversi team e dipartimenti che utilizzano più strumenti diversi (ad es. PDF, soluzioni di firma elettronica, ecc.) per digitalizzare i propri flussi di lavoro. Ad esempio, il marketing potrebbe aver adottato una serie di soluzioni che funzionavano per loro, l'ingegneria potrebbe aver utilizzato diversi strumenti adatti alle loro esigenze e il legale probabilmente ha deciso che richiedevano qualcos'altro completamente.

Potrebbe aver funzionato bene quando tutti erano nello stesso edificio, ma ora, con i lavoratori remoti e sempre più distribuiti, i difetti nell'approccio stanno diventando evidenti. Le organizzazioni stanno riconoscendo la necessità di standardizzare soluzioni in grado di digitalizzare e automatizzare i flussi di lavoro end-to-end per un'efficienza ottimale.

Ciò richiederà probabilmente un certo consolidamento. Fare un passo indietro e fare scelte consapevoli e coerenti intorno agli strumenti di produttività che funzioneranno meglio per tutti nell'azienda ha una serie di vantaggi. Può alleviare la situazione sempre più insostenibile in cui l'IT deve supportare più strumenti e fornitori, oltre a offrire alle organizzazioni la visibilità e il controllo di cui hanno bisogno per unificare i flussi di lavoro end-to-end, ridurre i costi e fornire costantemente buone esperienze.

Naturalmente, gli strumenti su cui un'organizzazione sceglie di standardizzare devono supportare tutte le funzionalità (PDF e firma elettronica), utenti, sistemi operativi (Mac™ e Windows®), dispositivi (desktop, dispositivi mobili, ecc.), casi d'uso, e requisiti di sicurezza e conformità dell'azienda. Deve inoltre essere in grado di integrarsi con i diversi sistemi front-end e back-end utilizzati, in modo da poter migliorare e velocizzare senza problemi i flussi di lavoro esistenti per semplificare lo svolgimento del lavoro.

Ora è il momento di fermarsi e guardare attraverso l'azienda per identificare cosa potrebbe effettivamente trattenerla. Ciò ti consentirà di standardizzare strumenti veramente trasformativi che pongono le basi necessarie per ottenere tutti i vantaggi di un ambiente di lavoro connesso e digitale. Se sei interessato a saperne di più sulle tendenze che abbiamo documentato, consulta il nostro 2022 Rapporto sulla produttività Nitro o contatta il nostro team qui .

Aggiungi firme elettroniche
Leader nelle firme elettroniche
Nitro Sign è stata riconosciuta come Leader nel 2022 Rapporto radar GigaOm per le firme elettroniche. Scopri di più sulla valutazione e l'analisi di GigaOm dei principali fornitori di firme elettroniche nella categoria.