Blog Nitro

4Programmi progettati per startup con problemi di liquidità

contando contanti.jpg

Ridimensionare la tua startup può portare a molti problemi di crescita. Per evitare di diventare troppo magri, ecco quattro aziende a cui puoi rivolgerti per chiedere aiuto.

Ridimensionare la tua startup può portare a molti problemi di crescita. Per evitare di dimagrire troppo, puoi rivolgerti alle aziende che sono più avanti per una mano.

Oltre a vendere soluzioni ad aziende affermate, molte aziende offrono le loro soluzioni di punta per la gestione del posto di lavoro alle startup a costi notevolmente ridotti (o addirittura gratuitamente). Come startup, sfruttare queste soluzioni scontate può fare molto per aiutarti a ridimensionare la tua attività.

Ti starai chiedendo: "Cosa ci guadagna un'azienda nell'offrire soluzioni scontate alle startup?" Per prima cosa, ogni azienda di successo era una volta una startup e ha sperimentato in prima persona le difficoltà di costruire un business globale. È un'opportunità per loro di restituire prestando la loro tecnologia, strumenti e competenze alla prossima generazione di aziende.

Naturalmente, c'è anche un motivo commerciale: il modello di entrate "paga man mano che cresci". Stabilendo le loro soluzioni tra le startup fin dall'inizio, ad esempio assicurando anticipi di denaro simili ai commercianti di macchine per carte di credito se la tua azienda lo richiede, sperano che man mano che la startup continua a maturare e le esigenze dei suoi team si espandono, si aggiornerà a quella più avanzata (e soluzioni più costose.

Ecco quattro aziende focalizzate sull'aiutare le startup a crescere con successo:

  1. Programma Atlassian Starter – La collega australiana Atlassian produce software per i team IT per la pianificazione, la collaborazione, il codice e l'assistenza. Questo pacchetto rende tutti i prodotti Atlassian (inclusi JIRA e Confluence, i suoi prodotti più noti) accessibili alle piccole imprese e alle startup tramite licenze complete a basso prezzo. Questi prodotti consentono ai team di fare qualsiasi cosa, dall'hosting del codice e la collaborazione alla chat privata e al monitoraggio dei problemi.
  2. Nitro for Startups – Man mano che le startup crescono, sempre più persone mettono le mani su documenti importanti. Per incoraggiare i team a lavorare in modo più intelligente man mano che crescono, abbiamo avviato questo programma globale che include un abbonamento gratuito a Nitro Sign per richieste di firma elettronica facili e illimitate.
  3. Salesforce per le startup – Alla fine dell'anno scorso, Salesforce ha lanciato un'offerta per le startup che offre accesso gratuito alla piattaforma Salesforce 1 e un anno di accesso gratuito al suo CRM e agli strumenti del servizio clienti . Salesforce è meglio conosciuto per il suo prodotto CRM, ma offre anche una tecnologia leader del settore che si estende ai reparti oltre alle vendite, inclusi marketing, assistenza clienti, gestione, formazione e altro ancora. Questo programma è il migliore amico di una startup per costruire una base di clienti e far crescere la tua azienda.
  4. Il "Pacchetto di avvio completo" di Zendesk: con l'aumento del numero di clienti, aumenta anche la necessità di uno strumento di supporto per creare relazioni e risolvere i problemi. Zendesk offre il suo software a startup qualificate per un anno di utilizzo gratuito. Con clienti come Airbnb, Dropbox e Groupon, Zendesk ha osservato (e contribuito a) le migliori pratiche di queste aziende rinomate per l'eccellente servizio clienti, fornendo alle startup grandi informazioni su ciò che può aiutarle a offrire ai clienti esperienze complessive eccezionali.

La transizione per diventare una grande organizzazione è entusiasmante, ma la crescita può essere notevolmente rallentata da inutili colli di bottiglia e non è necessario che tu faccia da solo! Effettuando investimenti a basso costo all'inizio, le startup possono vedere enormi dividendi sia a breve che a lungo termine.

Futuro del lavoro

Il Rapporto sulla produttività di Nitro 2022

Scopri come la pandemia ha trasformato la produttività, i flussi di lavoro e le iniziative digitali, nonché le tendenze e le tecnologie che plasmano il lavoro in 2022 e oltre.