Blog Nitro

How-To Ace un'intervista di start-up

iStock_ 000026664271 Piccolo 1 - 1 .jpg

Pavimenti in marmo bianco e cravatte strette non sono il tipico MO di start-up; è più simile a mattoni a vista e infissi eccentrici. E proprio come l'arredamento è diverso dai concerti aziendali stereotipati per il mondo tecnologico, così fanno le pratiche di assunzione.

Per il cercatore di lavoro esperto, ciò significa adattare lo stile del colloquio per il lavoro da svolgere. Come? Sono felice che tu l'abbia chiesto...

Rimetta il vestito sulla gruccia.

Sfortunatamente, non esiste una formula per vestirsi per un colloquio di avviamento, ma la variabile chiave alla fine è adattarsi. Vuoi sembrare già uno della squadra. Arrivare con un abito da 3 pezzi in un ufficio appropriato con camicia a quadri e jeans attillati ti farà risaltare, non nel migliore dei modi.

Suggerimento per professionisti: guarda le foto dell'ufficio dell'azienda in luoghi come The Muse e leggi le recensioni delle interviste su Glassdoor per avere un'idea di cosa indossano gli attuali dipendenti.

Fai i tuoi compiti.

Venire preparati al colloquio significa conoscere non solo la storia di un'azienda, ma la storia delle sue persone. Scopri con cosa (o con chi) puoi relazionarti. Utilizza i social media o una ricerca gratuita di persone per trovare un terreno comune (ehi, il ragazzo che ti intervistava lavorava nella stessa azienda del cugino del tuo vicino? Fantastico, condividilo!).

Suggerimento per professionisti: In Nitro, amiamo quando qualcuno entra e può fare riferimento al nostro ultimo post sul blog o ricordare uno stato di LinkedIn su cui ha fatto clic di recente.

Alza la mano.

La curiosità è un diamante grezzo quando si tratta di candidati - ed è un peccato, perché i membri del Talent Team amano le persone che fanno domande! Chiedere informazioni sull'organizzazione e sulle persone che la compongono dimostra che lei è interessato a conoscere l'azienda, il che fa sì che l'azienda voglia investire su di lei.

Suggerimento professionale: controlla i profili LinkedIn delle persone con cui parlerai; chiedi loro delle loro carriere, hobby o persino della loro Alma mater.

Soprattutto, sii te stesso

Condividere le sue competenze è assolutamente importante, ma lo è anche mostrare chi è lei. Le start-up si preoccupano di lei come essere umano e la tratteranno come tale. Intimidirla non è all'ordine del giorno: vogliamo solo conoscere attivamente chi è lei e cosa la fa emozionare.

Suggerimento per professionisti: se ti offrono una birra, non è un test. È più un invito a rilassarsi, uscire e conoscersi davvero.

Che tu stia intervistando una nuova start-up, una società di medie dimensioni o una gigantesca società, verrai valutato. Non cambiare chi sei per venderti a un'azienda; cerca il posto giusto dove puoi essere solo te stesso. E se sei entusiasta di un'azienda, quell'entusiasmo si tradurrà, lasciando un'impressione duratura e rendendo difficile lasciarti sfuggire.

Pensi di distinguerti? Dai un'occhiata alle posizioni aperte di Nitro e fai domanda online, ora!

Jennifer Trendler è la responsabile del talento di Nitro. Con sede al quartier generale di Nitro a San Francisco, esplora i migliori talenti di tutto il mondo. Quando non effettua colloqui Skype consecutivi con candidati in 4 fusi orari diversi, Jennifer si dedica a spargere la voce sulle straordinarie opportunità di Nitro e sulla cultura aziendale che continua a migliorare con ogni nuovo Nitronaut.