Blog Nitro

Perché le aziende energetiche devono passare al digitale al più presto?

pexels-pixabay-459728-1000x853.jpg

Le aziende del settore energetico hanno ancora molta strada da fare per quanto riguarda la digitalizzazione della gestione dell'energia e la creazione di nuove prospettive per l'automazione.

Si potrebbe pensare che il settore energetico abbia già abbracciato la trasformazione digitale, data l'esperienza nativa del settore in materia di innovazione e tecnologia. Ma la realtà è che le aziende energetiche sono ben indietro rispetto alla digitalizzazione della gestione dell'energia e alla creazione di maggiori opportunità per l'automazione. Sorprendentemente, gran parte dei processi del settore energetico rimangono manuali con i dati nascosti invece che condivisi.

Trasformazione digitale del settore energetico

Le aziende energetiche che hanno dato la priorità alla gestione e all'automazione dell'energia digitale hanno visto risultati straordinari. Ad esempio, i fornitori di servizi energetici possono ora utilizzare l'intelligenza artificiale per prevedere i guasti delle apparecchiature e mantenere online servizi come l'energia elettrica. Nel frattempo, le società energetiche sono in grado di raccogliere e analizzare più dati sul consumo energetico dei clienti attraverso contatori e sensori altamente sofisticati.

Un recente sondaggio di Deloitte indica che il 56 % dei dirigenti del settore energetico considera questo tipo di trasformazione digitale del settore energetico una priorità fondamentale per i prossimi tre-cinque anni. Quindi la grande domanda è: come ci arrivano più compagnie energetiche?

Vantaggi della digitalizzazione energetica

Ci sono molti vantaggi della digitalizzazione dell'energia, in particolare la trasformazione dei flussi di lavoro per una maggiore efficienza a livello aziendale. Inoltre, ci sono molti altri motivi per salire sul carro della trasformazione digitale:

Produttività

La tecnologia ha un ruolo importante da svolgere nella trasformazione digitale del settore energetico. Tuttavia, non si tratta solo di rendere più semplice e snella la fornitura di carburante, elettricità o altre fonti di energia, ma anche di aumentare la produttività dei lavoratori della conoscenza nel settore energetico . Strumenti che consentono una collaborazione più semplice e un minor numero di funzioni amministrative, dalla fatturazione e contratti alla condivisione di disegni tecnici, consentendo inoltre a più dipendenti di lavorare da qualsiasi parte del mondo, aumentando la produttività del capitale umano delle società energetiche.

Sostenibilità

Le società energetiche, per loro stessa natura, hanno un'infrastruttura di capitale pesante, dalle centrali elettriche alle piattaforme petrolifere. Questo fa sì che la riduzione dell'impronta ambientale sia una sfida maggiore per loro, rispetto ad altri settori. Tuttavia, la digitalizzazione dei processi può aiutare le aziende energetiche a costruire pratiche più sostenibili. Sapeva che il lavoratore medio della conoscenza stampa 10,000 fogli di carta ogni anno e spende quattro ore alla settimana per processi basati sulla carta? L'adozione di strumenti per ridurre drasticamente (se non eliminare) la carta può avere un impatto drammatico a lungo termine non solo sull'ambiente, ma anche sui profitti delle aziende.

ROI del passaggio al digitale

Secondo l'Agenzia internazionale per l'energia, la sola trasformazione digitale nel settore dell'energia elettrica potrebbe tradursi in un risparmio di 80 miliardi di dollari nei prossimi due decenni, riducendo i costi operativi e di manutenzione, migliorando l'efficienza delle centrali elettriche ed estendendo la durata delle risorse operative. Inoltre, i dati di McKinsey mostrano una 10 al 30 % dei costi per le aziende che hanno applicato la digitalizzazione alla gestione dell'energia e all'aumento dell'automazione. Se le aziende energetiche possono ridurre i costi, possono anche ridurre i prezzi per i loro utenti finali, rendendoli non solo più competitivi ma anche più convenienti.

Anche iniziative di trasformazione apparentemente semplici come aumentare le capacità di collaborazione di un'azienda, ridurre gli oneri amministrativi (compresi i costi e il tempo associati alla stampa) e rendere più semplice la condivisione dei documenti possono avere un impatto drammatico sui risparmi sui costi.

Adozione a livello aziendale

La realtà è che la trasformazione digitale del settore energetico (o di qualsiasi settore) richiede impegno. Se le nuove tecnologie o processi sono difficili da apprendere e implementare, i dipendenti resisteranno alla piena adozione. Pertanto, è fondamentale che la trasformazione digitale della gestione dell'energia e una maggiore automazione siano accompagnate da un solido piano per la gestione del cambiamento e da soluzioni digitali semplici da navigare e utilizzare.

Pronto a esplorare le opzioni di trasformazione digitale per il settore energetico? Contattaci per saperne di più.