Blog Nitro

Perché la trasformazione digitale è fondamentale per la vita lavorativa completamente remota

donna sul portatile

Navigare in questo ambiente di lavoro remoto è stato impegnativo e le aziende stanno adottando più soluzioni digitali e di collaborazione per adattarsi.

Il lavoro a distanza non è un concetto nuovo, ma certamente il lavoro a distanza durante una pandemia globale lo è. Navigare in questo ambiente di lavoro completamente remoto è stato a dir poco difficile e, di conseguenza, le aziende hanno iniziato ad adottare più soluzioni digitali e di collaborazione per adattarsi. Tuttavia, la seconda puntata del rapporto The Future of Work ha rilevato che molti knowledge worker continuano a fare i conti con le inefficienze dei documenti e mancano degli strumenti e dei flussi di lavoro digitali giusti per abilitare completamente il lavoro a distanza.

La trasformazione digitale è ora più importante che mai

Il rapporto approfondisce alcune delle tendenze esplorate nella parte 1 ed esamina come i comportamenti dei documenti dei lavoratori, i livelli di produttività, la soddisfazione sul lavoro e le aspettative di lavoro sono cambiati durante la crisi globale COVID- 19 . Sorprendentemente, il 46 % dei lavoratori ha affermato che la propria azienda era solo in qualche modo preparata al meglio quando gli uffici hanno chiuso in risposta alla pandemia globale.

Questo avrebbe potuto essere accettabile all'inizio quando tutti si stavano ancora adattando, ma poiché il lavoro a distanza diventa una norma permanente per molte aziende, i leader IT devono impegnarsi nella trasformazione digitale e investire nelle giuste soluzioni per migliorare le proprie organizzazioni.

Anche con la maggior parte dei dipendenti in remoto, il 56 % continua a stampare e il 50 % continua a scansionare nonostante oltre il 60 % non abbia stampanti o scanner a casa, e sta diventando un grave punto dolente. Secondo il rapporto, il 95 % dei lavoratori vede margini di miglioramento nel modo in cui le proprie organizzazioni gestiscono i documenti.

Scarica il rapporto completo gratuito

Il lavoro a distanza è qui per restare

Sebbene sia strano a pensarci, il destino dell'ufficio è un po' sconosciuto. Il rapporto ha rilevato che il 73 % dei lavoratori prevede di lavorare da casa (WFH) tanto o più frequentemente anche dopo la pandemia e il 67 % ha affermato che una politica WFH è molto o estremamente importante per le future opportunità di lavoro. Ora, molte aziende stanno dicendo alla loro forza lavoro che non devono mai tornare in ufficio o stanno creando politiche WFH più flessibili.

In Nitro, ci siamo adattati rapidamente al lavoro a distanza all'inizio della pandemia, ma continuiamo a cercare modi per semplificare i processi e consentire ai nostri team di "lavorare da qualsiasi luogo". Ora stiamo attuando una nuova politica "Flessibile per sempre", che è un approccio ibrido al futuro del lavoro. Consente al nostro team di avere la flessibilità di lavorare in remoto, ma anche di accedere al tempo di persona quando ha più senso, come per riunioni di gruppo, sessioni di pianificazione o eventi sociali.

È tempo che le aziende si evolvano

La natura del lavoro è cambiata in modo permanente e, a sua volta, le organizzazioni devono evolvere il proprio pensiero attorno al concetto di luogo di lavoro e ridefinire il ruolo degli uffici. L'uso di sistemi, strumenti e processi cartacei legacy lo ridurrà solo per così tanto tempo. Ora è il momento di andare avanti, adottare nuove soluzioni e abbracciare il futuro del lavoro.

Scarica ora la parte 2 del rapporto Il futuro del lavoro

Futuro del lavoro

Il Rapporto sulla produttività di Nitro 2022

Scopri come la pandemia ha trasformato la produttività, i flussi di lavoro e le iniziative digitali, nonché le tendenze e le tecnologie che plasmano il lavoro in 2022 e oltre.